Project Description

CHIESA DI SAN VITTORE E CORONA

Il culto di San Vittore, martire in Siria con la moglie Corona nel 176, si sarebbe affermato in questa zona in epoca posteriore alla traslazione di Siracusa a Venezia nel secolo IX, o meglio dal successivo passaggio da Venezia a San Vittore presso Feltre nel tardo secolo XI.

La chiesa, ancora esistente nel borgo De Faveri, è attestata per la prima volta il 16 dicembre 1240 a seguito di alcuni legati e benefici che si sono susseguiti nei secoli. In anni recenti la chiesetta fu restaurata nel 2003.

Nel suo interno sono conservate opere che richiamano la vita di San Vittore e la pala che raffigura la Madonna col Bambino in gloria e i Santi Vittore, Corona e Liberale.

SCOPRI ALTRE MERAVIGLIE DEL NOSTRO TERRITORIO